Tomra Sorting Recycling lancia Autosort Laser per un’efficienza superiore

///Tomra Sorting Recycling lancia Autosort Laser per un’efficienza superiore

Tomra Sorting Recycling è orgogliosa di annunciare il lancio di una selezionatrice a sensori basata sulla tecnologia laser. Autosort Laser consente la separazione di vetro, pietre, metalli e plastica dai rifiuti urbani e industriali. Le sue funzionalità permettono di recuperare il materiale per frazionarlo ulteriormente, riducendo il peso totale dei rifiuti conferiti a discarica e i relativi costi.

Non è tutto: Autosort Laser contribuisce anche a creare nuovi flussi di ricavi recuperando altri prodotti rivendibili.

La tecnologia di selezione laser è basata sulla serie più venduta di Tomra, la versatile Autosort a vicino infrarosso (NIR), uno dei prodotti di maggior successo nel settore, con oltre 4.000 unità installate nel mondo. Autosort Laser offre una potente combinazione di sensori capaci di individuare simultaneamente diverse caratteristiche dei materiali in un solo punto, per selezionare frazioni in modo più efficiente. A differenza dei concorrenti, eccelle nella separazione di vetro sottile, spesso o opaco dagli RSU (Rifiuti Solidi Urbani).

Remondis GmbH, in Renania (Germania), è il primo impianto ad avere installato l’unità Autosort Laser. Harry Amann, Responsabile di stabilimento, ha così commentato: ”Siamo orgogliosi di essere stati i primi ad averla installato nel nostro centro di Erftstadt. Il lavoro ne è risultato molto semplificato, i risparmi sono considerevoli e il prodotto in uscita è di qualità molto elevata. Naturalmente, ci aspettiamo di recuperare l’investimento effettuato in tempi molto rapidi.”

Autosort Laser ha un sistema di fondo indipendente che assicura stabilità di selezione e rende possibile  separare il vetro sottile, spesso o opaco dai polimeri trasparenti che vengono utilizzati sempre di più in oggetti come siringhe, accendini, biberon e contenitori cosmetici. Autosort dispone, di serie, delle tecnologie brevettate Flying Beam e Fourline per una velocità elevata e una grande precisione. Grazie a una semplice interfaccia utente, gli operatori possono facilmente selezionare da una varietà di programmi di classificazione sullo schermo touch, mentre la funzionalità di calibrazione continua consente di monitorare e ottimizzare i risultati dei processi in tempo reale. Inoltre, Autosort Laser può essere facilmente integrata negli impianti grazie al suo design compatto e ingombro ridotto. La nuova selezionatrice di Tomra ha una progettazione meccanica esclusiva, che rispetta i più elevati standard di sicurezza e semplifica la manutenzione.

Il gruppo Tomra utilizza la tecnologia laser nella sua gamma di sistemi per la selezione alimentare dal 1997. Questa tecnologia di classificazione, metodo di identificazione universalmente riconosciuto, è stata ora adattata e ulteriormente sviluppata in base alle necessità specifiche del settore del riciclaggio. Peter Mentenich, Senior Product Manager di Tomra Sorting Recycling ha così commentato: “Sono lieto di vedere il successo delle prime installazioni e il nuovo Autosort Laser nel nostro portafoglio prodotti. Assicura maggiore redditività ai nostri clienti e contribuisce a ridurre notevolmente il materiale che finisce nelle discariche. Un altro buon esempio del fatto che sostenibilità e attività commerciali non si escludono reciprocamente. Entrambe possono coesistere grazie alle innovazioni nella gestione dei rifiuti e nella tecnologia di riciclaggio.”

Ulteriori informazioni sulla nuova Autosort Laser sono disponibili su www.tomra-autosort-laser.com

By | 2018-01-07T10:32:58+00:00 14 novembre 2017|Tecnologie|Commenti disabilitati su Tomra Sorting Recycling lancia Autosort Laser per un’efficienza superiore