Cambia marcia! Vai al lavoro in bici

//Cambia marcia! Vai al lavoro in bici

Parte lunedì 2 luglio il bando “Al lavoro in bicicletta” dei Comuni di Cesena e Cesenatico, la prima iniziativa italiana che prevede incentivi economici per chi sceglie di lasciare a casa la macchina per andare al lavoro in bici.  Passando ai pedali, si guadagna l’equivalente di una colazione al bar: e molto di più

Sarà possibile candidarsi presentando in Comune la domanda e scaricando una App che traccerà gli spostamenti dei partecipanti: così i Comuni di Cesena e Cesenatico provano a incrementare sui loro territori decidono di abbandonare l’auto per andare al lavoro e scegliere la bicicletta, meno impattante sul territorio, sul traffico, sull’ambiente e migliore per la salute e la comunità. Un tetto di 2,5 euro giornalieri e 50 mensili è il ritorno economico: uno strumento per invogliare a sperimentare temporaneamente modalità che si spera che restino poi come abituali.

Questa proposta, accanto all’introduzione in tutti i plessi elementari  di figure che promuovano e sviluppino l’esperienza del Piedibus e altre forme di mobilità sostenibile e la previsione della costruzione di alcune infrastrutture sul territorio sono solo alcuni degli interventi che i Comuni di Cesena e Cesenatico stanno per attuare come prime azioni del progetto congiunto “Cambiamo marcia – Cesena e Cesenatico per la mobilità sostenibile”, cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente, Tutela del territorio e del mare, nell’ambito del “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”.
L’idea è quella di andare verso la sostenibilità degli spostamenti anche attraverso una leva economica iniziale che possa invogliare un numero sempre più ampio di cittadini a “cambiare marcia”.

Scarica un approfondimento

By | 2018-06-27T14:45:32+00:00 27 giugno 2018|Notizie|Commenti disabilitati su Cambia marcia! Vai al lavoro in bici